UCLA - Los Angeles
Workshop USA.

Una full immersion didattica di due settimane nello stupendo campus universitario dell’UCLA

Scopri Foto e Video

 Aeroporto di Bologna, con l’entusiasmo della prima volta si parte per il Master all’UCLA di Los Angeles, la mitica Università della California, una delle più prestigiose Università di cinema del mondo. A organizzarlo, a coronamento di ogni anno didattico, unica tra le scuole di cinema italiane, è l’Accademia Nazionale del Cinema di Bologna, che con più di trent’anni è tra le più antiche scuole di cinema italiane

Ed eccoci nello stupendo campus universitario dell’UCLA dove gli studenti, i docenti accompagnatori, i responsabili della scuola vivranno insieme per due settimane una full immersion didattica e umana, ricca di stimoli, di insegnamenti, di svago.

Cominciano le lezioni. Entrando nelle aule didattiche e tecniche, negli studi, nelle sale di proiezione si è immediatamente contagiati dall’atmosfera speciale dell’ateneo che ogni anno forma grandi protagonisti del cinema e della televisione, dove hanno studiato personaggi di altissimo livello come Francis Ford Coppola, Tim Robbins, Paul Schrader, Alexander Payne, Brad Silberling, David Koepp e moltissimi altri che lavorano nei più svariati ruoli del cinema e della televisione e hanno vinto i più prestigiosi premi americani del settore: 105 Academy Award, 278 Emmy, 79 Golden Globe, 16 Tony.

Gli studenti dell’Accademia seguono con grande attenzione e partecipazione le interessantissime lezioni teoriche tenute da alcuni dei più qualificati docenti del Dipartimento Film, Television e New Media dell’Università.

Barbara Boyle, Associate Dean del “Department of Film, Television and Digital Media” e stimata produttrice e distributrice di grandi film internazionali quali “Nuovo cinema Paradiso”, “The Commitments”, “Il mio piede sinistro”, “Hamlet” e altri, ha tenuto lezioni sulla produzione cinematografica;

Myrl A. Schreibman, director e producer, tiene lezioni teoriche e pratiche di regia, incentrate in particolare sulla direzione degli attori e sul rapporto tra il regista e il direttore della fotografia;

Tom Nunan, produttore cinematografico e televisivo, produttore esecutivo del film pluripremiato agli Oscar Crash, nonché docente in tutto il mondo presso HBO, Walden Media, Facebook, Google, La Sorbona, London University, NYU e Harvard,ha tenuto una straordinaria lezione sul sistema dei network e i digital media;

Michael Wohl, regista affermato e vincitore dell'ambito premio CINE Golden Eagle per il suo documentario di fiction "Theatereality", del 1993, ha tenuto un’emozionante lezione sul montaggio;

Donald Martin, pluripremiato sceneggiatore e produttore per il cinema e la tv, tiene laboratori di scrittura cinematografica e pitch all'UCLA, USC, all'American Film Institute, Pepperdine Univeristy e al Canadia Film Center;

April Shawhan, con la sua straordinaria esperienza maturata nel mondo del teatro ha coinvolto gli studenti in uno straordinario esercizio sull’interiorità della recitazione;

Deland Nuse, photographer ed esperto di cinema digitale, ha tenuto lezioni sulla luce, la direzione della fotografia e ha mostrato nuovi modelli di macchine da presa digitali;

Eric Marin, sound engineer, ha tenuto un coinvolgente stage sul suono in presa diretta e in montaggio e ha accompagnando gli allievi nella appassionante visita agli studi della Sony, una delle mete più ambite dagli studenti del corso di tecnico del suono;

Al termine degli approfonditi insegnamenti teorici, giunge finalmente il tanto atteso momento pratico sul set. Formate le troupe, comprendenti tutte le diverse figure professionali – regista, aiuto-regista, direttore della fotografia, operatore, montatore, tecnico del suono in presa diretta, ecc. – gli studenti si impegnano a interpretare e girare in italiano e in inglese le scene tratte da alcuni famosi film scelti da Schreibman.

Dopo il montaggio con la proiezione su grande schermo delle scene girate termina l’eccitante percorso didattico. Myrl Schreibman, analizzando le scene, dà ad ogni studente preziosi consigli e suggerimenti sul lavoro svolto.

La consegna dei diplomi internazionali rilasciati dall’UCLA, ritirati da ogni studente dalle mani dell'Associate Dean Barbara Boyle e una festa con brindisi e torta chiudono allegramente il Master.

L’Accademia esprime il proprio sentito ringraziamento all’ottimo staff didattico e organizzativo che si è preso cura degli studenti e della logistica: i docenti Guido Fiandra e Sandro Scala; la direzione, Cristina Rubini e Marcello Carbè; la segreteria, Giulia Bezzi, Tommaso Cherchi, Alessandra Curreri e Massimiliano Bonatto.

Un ringraziamento speciale va soprattutto ai fantastici studenti che hanno partecipato con un impegno, un’entusiasmo, una allegria e vivacità che ci ripagano del nostro lavoro.

Foto e Video

PER INFORMAZIONI E ISCRIZIONI AI CORSI

051.264457

dal lunedì al mercoledì dalle 10,30 alle 17,00


OPPURE COMPILA IL MODULO

sarai richiamato negli orari di segreteria